Diede fuoco ex moglie, Russo non risponde a gip, arresto convalidato

Ciro Russo, l’uomo arrestato mercoledi’ sera a Reggio Calabria per avere dato fuoco alla ex moglie martedi’ scorso, si e’ avvalso della facolta’ di non rispondere al gip in sede di udienza di convalida. L’uomo, assistito dall’avvocato Antonino Catalano, aveva scelto di non rispondere anche agli inquirenti in sede di interrogatorio subito dopo la cattura avvenuta ad opera della squadra mobile diretta dal primo dirigente Francesco Ratta’ e dello Sco. Il gip Stefania Rachele ha convalidato il fermo e, su richiesta della Procura rappresentata dal pm Paola D’Ambrosio, ha emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere.