Pnrr: Occhiuto, alla Calabria 32,8mln per efficienza reti idriche di distribuzione

“Una buona notizia per la Calabria.
Arrical e Sorical, soggetto attuatore, si sono aggiudicati 32,8 milioni di euro del Piano nazionale di ripresa e resilienza per l’efficienza delle reti idriche di distribuzione.
Proprio oggi è stato emanato il decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che assegna le risorse del Pnrr della terza finestra temporale.
La nostra Regione, come si ricorderà, era stata esclusa dalle prime due finestre dei bandi e nel 2021 aveva perso oltre 100 milioni di euro perché la ex Autorità Idrica della Calabria aveva presentato un progetto ritenuto non ammissibile.
Questa volta, invece, è andata diversamente: la riforma di Arrical, con Sorical soggetto attuatore, ha consentito alla Calabria di partecipare al nuovo bando del MIT e ad entrare tra i beneficiari degli investimenti europei.
Il progetto finanziato dai fondi del Pnrr riguarda l’efficienza delle reti di distribuzione idrica dei Comuni della Regione di terza fascia di grandezza (6-10mila abitanti).
Saranno interessate 21 città – Roccella Ionica, Polistena, Cittanova, Casali del Manco, Melito Porto Salvo, Bagnara Calabra, Belvedere Marittimo, Petilia Policastro, Bovalino, Trebisacce, Fuscaldo, Rizziconi, Cariati, Caulonia, Gioiosa Ionica, Spezzano Terme, Praia a Mare, Marina di Gioiosa Ionica, Cinquefrondi, Strongoli, San Lucido – abitate da circa 164mila calabresi.
Siamo davvero soddisfatti per il risultato raggiunto”.
Così Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria.