Occhiuto conferma i commissari delle aziende sanitarie della Calabria

Il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, nella sua qualità di commissario della sanità, ha confermato i commissari straordinari attualmente in carica alla guida delle Asp e delle aziende ospedaliere della Calabria. In particolare, con un decreto adottato oggi da Occhiuto, sono stati confermati Antonio Brambilla all’Asp di Crotone, Antonio Battistini all’Asp di Catanzaro e all’Asp di Vibo Valentia, Simona Carbone all’azienda ospedaliera universitaria Dulbecco di Catanzaro, Vitaliano De Salazar all’azienda ospedaliera di Cosenza e Gianluigi Scaffidi all’azienda ospedaliera Gom di Reggio Calabria. Il decreto è stato adottato alla luce dell’ultima proroga del Decreto Calabria, approvata in Parlamento a fine 2023, che richiedeva al commissario Occhiuto, entro 60 giorni dall’entrata in vigore del provvedimento, di confermare espressamente i commissari in carica: il termine dei 60 giorni scadeva oggi, se fosse trascorso inutilmente i commissari sarebbero decaduti.