Sanità,《Longo costa ancora ai calabresi 3mila euro al giorno》

Il presidente di Unimpresa Calabria, Giancarlo Greco, ospite di Buongiorno Regione su Rai 3: sono suoi i 2 Dca annullati dal Consiglio di Stato

《L’ex commissario Longo costa ancora ai calabresi, tra le altre cose, 3mila euro al giorno. A tanto ammontano gli interessi per un danno da lui causato con 2 Dca palesemente illegittimi che ora il Consiglio di Stato ha annullato definitivamente》.
Giancarlo Greco, presidente di Unimpresa Sanità Calabria, è andato giù duro ospite di Buongiorno Regione su Rai 3. 《Finalmente il Consiglio di Stato ha fatto giustizia – ha incalzato -. Sono stati definitivamente annullati 2 Dca che in modo assurdo e irrazionale l’allora commissario aveva emanato. Dca che sottraevano illegalmente la sanità privata ospedaliera di più di 11 milioni a vantaggio di quella ambulatoriale. Milioni che servivano e servono per le prestazioni da erogare ai cittadini calabresi. Ora il Consiglio di Stato ha chiuso questa pagina poco edificante, è bene che il nuovo commissario Occhiuto ne prenda subito atto ripristinando la legalità restituendo quei milioni alla sanità privata ospedaliera》.