Il ponte di Calatrava sarà illuminato da 123 led

Ennesimo a damento diretto del Comune per le luci dell’importante struttura in fase di ultimazione

Ponte Calatrava illuminato nel progetto

Ben 123 lampade a led illumineranno le rampe e i percorsi pedonali del ponte di “Calatrava”. Il Comune con l’ennesimo affidamento diretto ha pubblicato la determina per la fornitura. La ditta “Majorano Calabria”, con sede però a Napoli, si è aggiudicata la procedura diretta di affidamento per via della cifra, sotto i 40mila euro, che non prevede l’obbligo di una gara d’appalto. Si legge nella determina del Comune di Cosenza: “Oggetto: Fornitura materiali elettrici per illuminazione ponte di Calatrava -. CIG ZC120E5FC2 Il Direttore di Settore Premesso: che in sono in fase di ultimazione i lavori di realizzazione del ponte “Calatrava” e che, prima dell’apertura dello stesso al transito veicolare e pedonale, è necessario procedere all’illuminazione delle rampe, dei percorsi pedonali, dell’antenna e del cassone per aumentarne la visibilità nelle ore notturne onde assicura- re la sicurezza veicolare e pedonale; che, pertanto, è necessario procedere all’acquisto dei corpi illuminanti; considerato  che il DL 95/2012, convertito in legge 135/2013, prevede specifiche norme finalizzate a ridurre sensibilmente le spese per l’acquisto di beni e servizi nelle P.A. attraverso il rafforzamento dell’obbligo del ricorso a strumenti di centralizzazione degli acquisti, individua- ti dal legislatore quale situazione utile per accentuare l’efficienza amministrativa e rendere perentorio l’obbligo di riferimento ai parametri di prezzo-qualità con- tenuti nelle convenzioni stipula- te da Consip; che l’art. 1 co. 450 L. 296/2006 così come modificato dall’art. 502 L. 208/2015 prescrive l’obbligo di ricorso al MEPA per gli acquisti di beni e servizi superiori ad € 1.000,00; •che, sul portale acquisitinretepa.it, nel- la vetrina MEPA, risultano attive iniziative concernenti i beni che si intendono acquisire col pre- sente provvedimento; che, trattandosi di forniture di importo inferiore ad € 40.000,00, l’acqui- sto su MEPA può avvenire, nel rispetto dell’art. 36 co. 2, lett. a) DLgs 50/2016, mediante trattattiva diretta rivolta ad un unico operatore economico; che, in data 31/10/2017, è stata generata la trattativa n. 290497 nei co fronti della ditta Majorano Calabria Srl, PI. 070094450637, con sede in Via Argine n. 508, 80147 Napoli (NA); che la stessa ditta, in pari data, ha emesso la propria offerta relativa alla trattativa n. 290497, pari a complessivi € 48.311,83, distinti come segue: Ritenuto, pertanto di affidare alla ditta Majorano Calabria Srl, PI. 070094450637, con sede in Via Argine n. 508, 80147 Napoli (NA), pec majoranocalabriasrl@pec. it, la fornitura di n. 123 lampade led ai sensi dell’art. 36 co. 2, lett. a) DLgs 50/2016, mediante ricorso al MEPA. VISTO che il RUP ha acquisito il durc on line attestante la regolarità contributiva della ditta Majorano Calabria Srl, PI. 070094450637, con sede in Via Argine n. 508, 80147 Napoli (NA), pec majoranocalabriasrl@pec.it. RITENUTO di poter esprimere, in considerazione della regolarità e correttezza dell’azione amministrativa, parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica, ai sensi dell’art. 147-bis del d.lgs. n. Il ponte di Calatrava 267/2000, introdotto dalla lettera d) del comma 1 dell’art. 3 del decreto-legge 10 ottobre 2012, n. 174, come modicata dalla legge di conversione 7 dicembre 2012, n. 213; PRECISATO, ai ni e per gli effetti dell’art. 151, comma 1, del d.lgs. n. 267/2000, che il pre- sente provvedimento comporta impegni di spesa e, pertanto, viene trasmesso al responsabile Circa 40mila euro il costo totale dell’operazione di Palazzo dei Bruzi del servizio finanziario dell’En- te; DETERMINA 1.la premessa in narrativa rappresenta parte integrante e sostanziale del presen- te atto; 2.di approvare il quadro economico di cui in premessa; di dare atto che, in adempimento alle prescrizioni di cui all’art. 1 co. 450 L. 296/2006 così come modificato dall’art. 502 L. 208/2015, l’acquisto delle forniture va fatto sul MEPA; 4.di dare atto che, trattandosi di forniture di importo inferiore ad € 40.000,00, l’acqui- sto su MEPA può avvenire, nel rispetto dell’art. 36 co. 2, lett. a) DLgs 50/2016, mediante tratta- tiva diretta rivolta ad un unico operatore economico; 5.di af – dare, alla ditta Majorano Calabria Srl, PI. 070094450637, con sede in Via Argine n. 508, 80147 Napoli (NA), pec majoranocalabriasrl@ pec.it, la fornitura di n. 123 lampade led; di precisare che per il presente appalto non è dovuta alcuna quota di contribuzione in favore dell’Autorità di Vigilanza sui LL.PP. ex art. 1, commi 65 e 67, della Legge 23.12.2005, n. 266, in quanto l’importo dei lavori è inferiore a 150.000 Euro”.