Orsomarso: “Bene Regione su direttiva Bolkstein, centrodestra sia unito”

La giunta regionale ha fatto una cosa buona prorogando le concessioni balneari fino a fine anno. Era il massimo possibile e Fratelli d’Italia ha contribuito fortemente all’adozione di questa misura. Analogamente è importante che il centrodestra sia unito intorno a questi temi. Grazie al governo Meloni i concessionari degli stabilimenti balneari sono stati difesi ma è naturale che di fronte a una direttiva europea che ha valore di priorità nel rango giuridico l’unica cosa possibile da fare è avere un ‘Europa diversa che cambi le norme volute da socialisti e popolari. Le schermaglie tra partiti della stessa coalizione, seppure alla vigilia di un voto proporzionale, non servono a niente e nascondono le responsabilità della sinistra europea dinanzi a migliaia di imprenditori che, soprattutto in Calabria, hanno fatto investimenti considerevoli per attività che ancora oggi hanno una bassa stagionalità. Giorgia Meloni sta dimostrando, da Caivano al Piano Mattei, una credibilità che è garanzia per realizzare davvero una nuova Europa.Lo afferma il sen Fausto Orsomarso di Fratelli d’Italia