Loizzo ai consiglieri regionali: “Approviamo legge su città unica Cosenza Rende”

La mia proposta di legge regionale per la città unica Cosenza Rende non va dispersa ed è un’occasione per costruire una grande realtà urbana. Lo afferma l’on Simona Loizzo, deputato della Lega e capogruppo in consiglio regionale in una lettera aperta ai consiglieri regionali dì Cosenza. Ci sono state polemiche – dice Loizzo – ma ciò conta poco rispetto all’importanza di una proposta legislativa che va a cogliere un bisogno antico dì conurbazione reso ancora più attuale dalla spoliazione demografica delle due città. Cosenza e Rende perdono continuamente abitanti e perdono centralità nella regione, nonostante la presenza di una prestigiosa università. La mia proposta di legge regionale ovviamente può essere migliorata ed estesa ad altri comuni dell’hinterland- dice Loizzo- ma è stata fatta seguendo un percorso che, devo aggiungere, non ha visto un impegno notevole da parte della coalizione. Costruire la città unica significa rilanciare il territorio, portare finanziamenti e opportunità nuove, pensare in grande abbattendo i campanilismi. È chiaro che anche da parlamentare non abbandonero il progetto che ora ha bisogno del contributo di tutti, opposizione compresa, perché altrimenti dovremo prepararci a una involuzione continua delle due città. Approviamo la legge,emendiamola – conclude Loizzo- e consentiamo ai cittadini dì votare il referendum per scegliere democraticamente . È un obbligo morale per ognuno di noi.