Indennità Covid, Sapia (Alternativa) ne chiede il pagamento immediato

"Ritardi imperdonabili, è ora di risolvere il problema"

«Il commissario Roberto Occhiuto si attivi subito per sbloccare il pagamento delle indennità Covid ai sanitari calabresi che hanno lottato con coraggio e sacrificio contro la pandemia». Lo afferma, in una nota, il deputato di Alternativa Francesco Sapia, che alla Camera siede in commissione Sanità. «In proposito – ricorda il deputato – avevo sollecitato il ministro Speranza nello scorso luglio e dalla struttura commissariale mi avevano garantito i pagamenti di queste indennità entro settembre 2021. A distanza di quasi un anno, non è stato risolto alcunché e il caso resta un mistero». «Come mai, se lo Stato – si chiede il parlamentare di Alternativa – aveva mandato i soldi in Calabria? Dove sta il problema? Possibile che i sanitari impegnati nei reparti Covid debbano ancora rimanere in attesa? Che cosa ne pensa e quali iniziative urgenti vuole assumere, al riguardo, il commissario Occhiuto?». «Per quanto tempo dovranno ancora essere mortificati gli eroi del Covid? Che fine hanno fatto le risorse stanziate per gli eroi del Covid? Non c’è – conclude Sapia – più tempo da perdere, si proceda con i pagamenti».