Aeroporti, Occhiuto: da oggi Sacal è formalmente pubblica

Dopo l'accordo dello scorso 4 marzo con la cessione delle azioni per un valore di circa 12 mln di euro, la Regione controlla il 61,2%

“Da oggi la Società aeroportuale calabrese è formalmente tornata sotto il controllo pubblico.
Questo pomeriggio, infatti, a seguito dell’accordo dello scorso 4 marzo tra Regione Calabria e Lamezia Sviluppo, subito dopo il Consiglio di amministrazione di Sacal, si è proceduto al rogito notarile per la cessione ufficiale delle azioni, per un valore di 11.995.000 euro.
Controlleremo, tra quote di Regione Calabria e quote di Fincalabra, il 61,2% di Sacal.
Siamo pronti a questa nuova sfida, per rilanciare gli aeroporti calabresi di Crotone, Lamezia Terme e Reggio Calabria, per attrarre turismo e investimenti, per rivitalizzare un comparto decisivo per lo sviluppo della nostra Regione”.
Lo afferma in una nota Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria.