Roberto Occhiuto lascia la Camera

Al suo posto entra Andrea Gentile, figlio dell'ex senatore Tonino

Roberto Occhiuto (Fi), proclamato eletto presidente della Regione Calabria, comunica nell’Aula della Camera le sue dimissioni da deputato per incompatibilità. «Svolgerò un altro ruolo, per un atto di amore, arricchito dall’esperienza da me fatta in questa Aula dove ho imparato che nelle Istituzioni rappresentative si raccolgono le espressioni», ha detto commosso ringraziando la Camera ed i colleghi parlamentari.
«Vado via da qui con la consapevolezza che gli italiani possono essere orgogliosi delle loro Istituzioni», ha detto raccogliendo l’applauso unanime dell’Assemblea di Montecitorio. Al suo posto subentrerà Andrea Gentile (figlio dell’ex senatore e sottosegretario Tonino) già candidato nel collegio del Tirreno cosentino alle politiche del 2018.