Tansi (sconfitto) riscopre il Put: 《I due Caruso due facce della stessa medaglia》

Il leader di Tesoro Calabria interviene sul ballottaggio di Cosenza

《Purtroppo il primo turno delle elezioni comunali a Cosenza ha estromesso la nostra candidata Bianca Rende e portato al ballottaggio Franz e Francesco Caruso, espressione della politica più vecchia e degradata, e di un trasversalismo amorale che da decenni caratterizza la politica cosentina》.
Così, in una nota Carlo Tansi che alle Regionali ha sostenuto Amalia Bruni e quindi il Pd mentre alle Comunali di Cosenza ha affiancato Bianca Rende con il Movimento Cinquestelle e contro il Pd.
《Tali considerazioni – continua Tansi – sono coerenti con quanto affermato dal nostro movimento durante tutta la campagna elettorale.
In qualità di presidente del movimento civico Tesoro Calabria, ritenendo il voto la più alta forma di democrazia ed essendo pertanto decisamente contrario all’astensionismo, in vista del prossimo ballottaggio per l’elezione del sindaco di Cosenza, invito i nostri sostenitori ad esprimersi liberamente e secondo coscienza》.