Ora è ufficiale, le Regionali sono rinviate

Si voterà tra metà settembre e metà ottobre

Il Consiglio dei ministri ha rinviato con un apposito decreto legge le elezioni amministrative, regionali e suppletive per Camera e Senato, previste nel 2021, al periodo compreso tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2021. “Disposizioni urgenti per il differimento di consultazioni elettorali per l’anno 2021”. Con questa integrazione all’ordine del giorno, il Consiglio dei ministri ha affrontato il tema del rinvio delle amministrative, delle Regionali in Calabria e delle suppletive del collegio di Siena per la Camera.

Il governo ha approvato un decreto legge che prevede che tutte le consultazioni elettorali previste di qui a giugno vengano spostate in una finestra compresa fra metà settembre e metà ottobre. Date probabili almeno per le amministrative in 1.293 Comuni (fra i quali Roma, Milano, Torino e Napoli) restano quella del 10 e 11 ottobre. Per la Regione Calabria, le cui elezioni erano già state fissate il 14 febbraio e poi fatte slittare all’11 aprile, si va verso il secondo rinvio.

(REPUBBLICA)