iGreco: Raffaele Misasi nominato capo dipartimento Materno infantile

Al ginecologo la responsabilità della Chirurgia ginecologica del Sacro Cuore. Il responsabile del gruppo, Giancarlo Greco: le risorse umane sono il nostro capitale sociale

Le risorse umane e professionali all’interno di una grande squadra aziendale rappresentano il vero capitale sociale sul quale investire ogni giorno, tanto più se l’obiettivo del team è quello di non lesinare sforzi nella garanzia a tutti del fondamentale diritto alla salute.

È quanto dichiara Giancarlo Greco responsabile de iGreco Ospedali Riuniti informando che la responsabilità della chirurgia ginecologica della Clinica Sacro Cuore di Cosenza è stata affidata al ginecologo Raffaele Misasi, nominato capo del dipartimento materno infantile del Gruppo.

Nel confermare – prosegue – a nome di tutta la grande famiglia di collaboratori, medici, infermieri e personale amministrativo de iGreco Ospedali Riuniti (Sacro Cuore, Madonnina e Madonna della Catena) i sentimenti di gratitudine e di stima al dottor Misasi per lo spirito di proficua condivisione da sempre dimostrato rispetto al progetto sanitario che ci vede tutti protagonisti colgo l’occasione – aggiunge Greco – per rivolgere un forte augurio di buon lavoro anche a tutte le unità di ostetricia e di ginecologia in Calabria ogni giorno impegnate col sorriso a far nascere nuove vite e quindi nuove speranze, anche e soprattutto in questo nuovo e delicatissimo momento di attenzione mondiale al Covid-19.

Come si ricorderà, nel 2019, il dottor Misasi aveva rinunciato all’incarico di primario di Ostetricia e Ginecologia presso l’Ospedale Spoke di Paola-Cetraro, scegliendo di continuare a prestare la propria professionalità e le proprie riconosciute competenze per iGreco Ospedali Riuniti ed a servizio della mission sanitaria condivisa dal Gruppo aziendale.