Sacal, Giulio De Metrio è nuovo presidente

Succede ad Arturo De Felice. Daniele Rossi e Maria Grazia Milone nuovi membri Cda

È Giulio De Metrio il nuovo presidente della Sacal, la società aeroportuale che gestisce gli scali di Lamezia Terme, Reggio Calabria e Crotone. Dopo varie lotte intestine si è scelto, quindi, di nominare un outisider, una figura manageriale proveniente da fuori.

De Metrio ha esperienza trentennale nel settore del trasporto aereo. Entrato nel gruppo Alitalia nel 1985, nel 1996 ne è diventato direttore del network. Dal 1998 al 2000è stato uno dei protagonisti – in qualità di direttore marketing – della joint venture tra Alitalia e Klm. Ha proseguito la sua carriera come amministratore delegato di Alitalia Team, in seguito è stato nominato direttore generale della Divisione Trasporto Aereo Alitalia e nel biennio 2003-2004 ha ricoperto il ruolo di amministratore delegato di Alitalia Airport, società cui fanno capo tutte le attività aeroportuali della compagnia. Nel 2005, conclusa la sua esperienza in Alitalia, ha fondato T.Consulting, società di consulenza mirata al mondo dei trasporti e della logistica. Successivamente ha ricoperto il ruolo di Chief Operating Officer di Sea, Società Servizi Aeroportuali, attiva negli scali di Linate e Malpensa.

Per quanto riguarda il resto del Cda entrano in consiglio Daniele Rossi, presidente della Camera di Commercio di Catanzaro ed espressione del comune oltre che dell’ente camerale e Maria Grazia Milone. Milone rappresenterà il Comune di Lamezia Terme al quale, come avevamo anticipato, era stato l’onore e l’onere di esprimere la quota rosa. Imprenditrice attiva nel settore vivaistico Milone è anche impegnata sul fronte sindacale quale presidente della Cia Calabria Centro con la quale si è unita alla Rete Civica contro la discarica di Località Stretto.