Incontro alla Regione tra Santelli e il presidente di Unindustria Ferrara

Sul tavolo del confronto: accesso al credito, innovazione, formazione. La presidente: "Fondamentale discutere con gli attori dello sviluppo"

La Cittadella regionale si apre al mondo dell’impresa. Si è svolto questa mattina un incontro tra il presidente della Regione, Jole Santelli, e il presidente di Unindustria Calabria, Aldo Ferrara, accompagnato dal direttore dell’associazione Dario Lamanna.

L’incontro è stato l’occasione, per il presidente della Regione, di illustrare il nuovo modello delle politiche regionali per l’impresa. Un modello che innerva due aspetti di profonda innovazione: il primo nel metodo, che dovrà necessariamente essere quello del confronto costante con tutte le forze datoriali; il secondo nei contenuti delle nuove politiche di sviluppo che, necessariamente, dovranno guardare all’innovazione e alle sfide sottese alle politiche di transizione verso l’Europa 2030.

Il presidenti Santelli non ha mancato di rilevare come “È fondamentale che la Cittadella regionale si apra al confronto con tutti gli attori dello sviluppo della Calabria. Ognuno di loro è chiamato a svolgere il proprio ruolo con nuovo slancio e con la convinzione che insieme si scrive il futuro. La Regione vuole e deve fare la sua parte. Sappiamo che è necessario aiutare il mondo delle imprese verso le nuove sfide della transizione 2030”.

Durante il confronto si sono affrontate le problematiche di maggiore rilevanza per il mondo imprenditoriale, quale l’accesso al credito, l’innovazione, la formazione. Sui singoli temi l’appuntamento è rimandato a settembre, quando si metterà effettivamente mano all’intera strumentazione operativa per traghettare l’industria calabrese verso le nuove sfide europee.