Conferenza Regioni e province autonome, oggi riunione della commissione Affari istituzionali

Incontro presieduto dall'assessore al Bilancio Talarico: giusto difendere autonomia e specificità legislativa delle Regioni

Si è tenuta oggi, una riunione della Commissione affari istituzionali e generali della Conferenza della Regioni e delle Province autonome presieduta dal coordinatore nazionale, l’assessore regionale al bilancio Francesco Talarico.

Durante l’incontro si è discusso del progetto di legge costituzionale che prevede in due articoli la statuizione del sistema della Conferenza tra lo Stato, le Regioni e le Autonomie locali e altresì dell’introduzione della clausola di supremazia statale nell’art. 117 della Costituzione.

Argomenti particolarmente attuali ed importanti per definire le competenze ed il rapporto tra lo Stato, le Regioni e le Autonomie Locali, nello spirito della leale collaborazione alla luce delle emergenze affrontate ed alle divisioni di potere decisionale che si sono evidenziate particolarmente nella fase Covid.

Sono state, quindi, proposte delle modifiche a tale disegno di Legge Costituzionale che saranno presentate in sede di audizione parlamentare avviata dalla I Commissione del Senato, nell’ambito dell’esame del disegno di legge A.S. 1825 cost.

L’assessore Talarico a conclusione della riunione ha dichiarato che “le Regioni sono Enti fondamentali per lo sviluppo del territorio ed è giusto difenderne l’autonomia e la specificità legislativa, evitando meccanismi di gerarchia nelle relazioni Istituzionali e mantenendo la massima collaborazione tra Stato, Regioni ed Autonomie locali in uno spirito di rispetto reciproco delle specifiche competenze”.