《In Emilia partecipiamo, in Calabria stiamo alla larga》

Matteo Renzi da Formigli su La 7: non ci hanno convinti. E aggiunge: il Movimento Cinquestelle è finito

Sarà il nome di battesimo a trasmettere innata adrenalina oppure il dente ancora molto avvelenato oppure ancora il progetto di rivincita fatto sta che Matteo Renzi nella “piazzapulita” di Formigli su La7 i suoi fendenti li ha piazzati. Mostrando, e non è un inedito questo, di giocarsela medicamente alla pari con l’altro Matteo, quel Salvini 《a cui va riconosciuto un talento e una forza impressionante, anche se sviluppata in negativo》. Renzi che tiene botta e Renzi che poco si preoccupa del possibile 4% che i sondaggi assegnano oggi a Italia Viva, 《il voto è fluido, di questi tempi in un mese passi al 40 e ritorni a zero》. E Renzi, soprattutto, che le coordinate non le smarrisce, 《in prospettiva mai con il Pd che sta con i Cinquestelle, noi siamo e saremo altro. E poi, i Cinquestelle, sono finiti ormai… 》. Capitolo prescrizione, 《non la voteremo mai, o lo cambiano il testo oppure siamo contro》. E le Regionali? 《In Emilia abbiamo un nostro candidato, uno che seguiamo da vicino, uno di noi. Siamo entrati nel progetto. In Calabria no, non siamo in partita perchè non abbiamo trovato sintonie. Anche se io, se fossi calabrese, voterei Callipo ma è un pensiero individuale…》.