Superamento test universitari, la proposta Bruno Bossio va avanti in Parlamento

Potrebbe essere approvata già a settembre

“Dopo il voto ai diciottenni al Senato, a Settembre potrebbe essere approvata anche la mia proposta di superamento dei test universitari”. È raggiante la parlamentate Pd Enza Bruno Bossio nel dare la notizia che farà la gioia di molti aspiranti universitari.

“Il testo unificato che, in Commissione cultura alla Camera, è stato posto a base della discussione sul disegno di legge per il superamento dei test universitari è un buon punto di partenza.
In buona sostanza – spiega Bruno Bossio – si propone che gli studenti siano ammessi tutti al primo anno e possano iscriversi al secondo dopo il superamento di un esame su materie di area comune delle discipline sanitarie. Analogo percorso sarà previsto per le altre facoltà universitarie che prevedono l’accesso a numero programmato”.
“È una proposta che – spiega la deputata Pd – recepisce la sostanza del disegno di legge da me presentato sin dalla passata legislatura”.

“Auspico, pertanto, che – conclude Bruno Bossio – si possa pervenire ad una rapida approvazione per superare un iniquo sbarramento che, in questi anni, ha messo in discussione il diritto allo studio di migliaia di studenti e si possa far fronte alla enorme penuria di personale sanitario che si sta palesando nel nostro Paese”.