“Regionali, le primarie sono imprescindibili”

Appello dei sindaci di Cittanova, San Giorgio Morgeto e Santo Stefano d’Aspromonte, Francesco Cosentino, Salvatore Valerioti e Francesco Malara al segretario nazionale del Pd Nicola Zingaretti

“Il valore della nostra proposta politica ha significato solo se condivisa nei territori e con i territori ed è per questo che, così come sostenuto dal segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, a partire dalla sua campagna congressuale e fino all’ultima assemblea nazionale, riteniamo che sia la discussione fra la nostra gente lo strumento da sostenere nella scelta del candidato alla guida della Regione Calabria.”
A dichiararlo i sindaci di Cittanova, San Giorgio Morgeto e Santo Stefano d’Aspromonte, Francesco Cosentino, Salvatore Valerioti e Francesco Malara.
“Riteniamo sia imprescindibile favorire il più alto percorso partecipativo che il nostro statuto prevede per riconfermare e rafforzare le scelte per il governo della nostra regione. Dunque, non possono che essere le primarie lo strumento da usare per allargare il campo della discussione e della partecipazione a tutti coloro che vorranno portare il loro sostegno e contributo. Scelte diverse -continuano i sindaci- finirebbero per disarticolare definitivamente l’intera comunità democratica calabrese e nessuno di noi può permettersi di assistere inerme ad una simile prospettiva.
Il lavoro eccellente fatto in questi anni da Mario Oliverio non vada disperso per semplicistici calcoli politici, lesivi degli interessi dei calabresi e certamente anche di quelli dello stesso Partito Democratico, si agisca secondo statuto.”