Pd, il “colpo di mano” a Crotone: 《Atto grave, la politica è un’altra cosa》

Gli europarlamentari Picierno e Cozzolino a proposito del commissariamento "immotivato" del partito cittadino

《Riteniamo sbagliato che un tema di confronto e discussione politica, anche se con punti di vista diversi, diventi oggetto di commissariamento》. Così gli europarlamentari del Pd Picierno e Cozzolino a proposito della inattesa e per molti aspetti incomprensibile decisione di commissariare il Pd di Crotone, blitz che si è articolato lungo l’asse Graziano-Magorno-Iacucci. 《In una regione -continuano- che si accinge alle elezioni regionali é indispensabile far prevalere la politica e il dialogo su soluzioni muscolari: il partito democratico crotonese alle ultime elezioni europee ha fatto registrare la percentuale più alta della circoscrizione, nonostante l’anno precedente, alle elezioni politiche, avesse avuto il dato peggiore del mezzogiorno. È auspicabile dunque che prevalga, ora più che mai, buon senso e responsabilità.
Noi siamo al lavoro per questo》.