Rende, talpa in Comune nel mirino di procura e Anticorruzione

 Il presunto invio dall'interno dell'amministrazione comunale di mail e informazioni riservate. Domenica, senza apparentamenti tecnici, turno di ballottaggio tra Manna e Principe

Qualcuno, direttamente dall’interno del Comune di Rende e con ruolo “certificato” in seno all’amministrazione, avrebbe sistematicamente inviato all’esterno mail contenenti notizie riservate che dovevano restare invece nella sola disposizione dell’ente. Delibere in itinere, atti di indirizzo, semplici verbali, elenchi, per non dire di gare e appalti o persino stragegie. Tutto può essere. La notizia di per sé non è inedita e non lo è nemmeno la preoccupazione e lo sdegno del sindaco Manna, una volta appresa l’indiscrezione e una volta resa al “netto” delle inevitabili conferme. Quello che diventa ancor più notizia invece, ed è questa sì fresca come le urne appena (temporaneamente) chiuse, è che del caso con ogni probabilità se ne sta già occupando la procura di Cosenza e a breve anche l’autorità Anticorruzione. Perché i due uffici inquirenti, a ben vedere, non possono che viaggiare insieme in questa vicenda dal momento che la presunta talpa in Comune ha un ruolo nell’ente stesso, e di questo potrebbe essere chiamata a darne conto. Così come poi c’è da far luce sul possibile utilizzo all’esterno di queste informazioni, e cioè se ci sia stata o meno serialità “industriale” o politica o tutte e due le fasi alla base del progetto di “spionaggio”. Serialità “industriale” e/o politica dello “spionaggio” evidentemente a corollario di un progetto teso a indebolire o rendere vulnerabile l’amministrazione comunale di Rende tutt’ora guidata dal sindaco Manna. E il quesito che si erge con prepotenza poi questo è, anche in coincidenza della delicata fase elettorale che ha vissuto e vive la città. Il presunto progetto di “spionaggio” conosce dei protagonisti attivi nella politica che si sta sfidando in queste ore? Chi lo ha ideato e portato a compimento è oggi in campo? Tra 6 giorni intanto spareggio finale proprio tra Manna e Principe. Ultimo duello, se vogliamo. Anche senza apparentamenti per così dire tecnici, strutturali, le squadre sono schierate ed evidenti. Così come è evidente che quella che si apre oggi sarà una settimana irrobustita da grandi tensioni.

I.T.