Amministrative, escluso il M5S a Corigliano-Rossano

All'origine un errore nella presentazione delle liste

La compagine esclusa

Un errore nella presentazione delle liste ha portato all’esclusione del Movimento5 stelle dalla competizione elettorale di Corigliano-Rossano. Fuori dalla competizione elettorale il candidato a sindaco Claudio Fiorentino

Mistero sulla nona lista del candidato a sindaco Gino Promezio. Seppure sia stata presentata ancora non è stata divulgata la lista “Promezio Sindaco”.

La Commissione elettorale comunale ha provveduto anche all’estrazione delle liste e alla composizione delle coalizioni che compariranno sulla scheda elettorale. Che vedrà in testa Flavio Stasi e le sue cinque liste in questo ordine: Corigliano-Rossano Futura, Corigliano-Rossano Pulita, Uniti per Stasi, Corigliano-Rossano Domani, Città in Comune. A seguire le liste della coalizione “Civico e Popolare” di Gino Promenzio con a capo proprio la lista “misteriosa” Promenzio Sindaco e poi: Fiori d’Arancio, Democratici Corigliano-Rossano, La Bellezza e le Regole, Identià Comune, Idea Futura, Gente di mare, Città Positiva e Città Nuova. Le liste di Stasi e Promenzio compariranno sul lato sinistro della scheda elettorale. Su quello di destra, invece, il grande raggruppamento di “Giuseppe Graziano, il Sindaco che Unisce”. La cordata costituente del generale dell’ex Corpo forestale dello Stato avrà questo ordine: Coro di Moderati, Direzione Corigliano-Rossano, Comitato Corigliano-Rossano, Civica Corigliano-Rossano, Coraggio di Cambiare, Lega Salvini, Voltare Pagina, Alternativa Democratica, Insieme, Fratelli d’Italia, Progetto comune, Volare Alto e Giuseppe Graziano Sindaco.