Ricerca, Lezzi: stanziati 25 mln per progetti Calabria e Sicilia

“Nel corso della cabina di regia del Fondo Sviluppo e coesione che ho presieduto ieri a palazzo Chigi, ho deliberato un rifinanziamento del PON Ricerca pari a 25 milioni per due progetti presso enti di ricerca che operano in Calabria e in Sicilia”. Lo dichiara in una nota il ministro per il Sud, Barbara Lezzi. “In particolare – spiega – per il progetto proposto dalla Stazione Zoologica Anton Dohrn, in collaborazione con la Regione Calabria, denominato ‘Centro ricerche ed infrastrutture Marine avanzate in Calabria’ – situato nel Comune di Amendolara (Cosenza) -, il finanziamento a valere su risorse del Fondo sviluppo e coesione 2014-2020 e’ pari a 10 milioni. Per il progetto proposto dal Ncr di Catania, in collaborazione con la Regione Siciliana, denominato ‘Materials and processes beyond the nanoscale’ lo stanziamento e’ di 15 milioni di euro. Sono davvero lieta – prosegue – di aver potuto contribuire a questi progetti per la ricerca di alta qualita’ e professionalita’ nel Mezzogiorno Si tratta, in entrambi i casi, di enti pubblici vigilati dal Miur. Al Sud possiamo contare su riconosciuti centri di eccellenza ma, al contempo, permane un gap strutturale rispetto al resto del Paese che e’ fondamentale colmare, anche attraverso il miglioramento del collegamento tra il mondo della ricerca e il tessuto produttivo-imprenditoriale. Questo binomio – conclude – e’ fondamentale per promuovere gli investimenti delle aziende nella sperimentazione e per valorizzare le alte professionalita’ del Mezzogiorno”. (AGI) Com/Adv