Pd, caos a Vibo: si dimette il segretario del circolo cittadino

Il segretario cittadino del Partito Democratico di Vibo Valentia, Francesco Pacile’, ha rassegnato le dimissioni dall’incarico. Nei giorni scorsi, l’esponente democraticoaveva proposto un’alleanza politica fra tutte le forze politiche cittadine, anche di centrodestra, che avrebbero dovuto dare origine a quello da lui chiamato come “governo di salute pubblica” dopo la caduta dell’amministrazione guidata dal sindaco Elio Costa, sostenuto dal centrodestra. La proposta e’ stata, pero’, giudicata negativamente dalla base e per questo Pacile’ ha deciso oggi di rassegnare le dimissioni. Il circolo cittadino del Pd di Vibo e’ in ogni caso ad un passo dal commissariamento dopo che ben sei consiglieri comunali del partito hanno votato alla Provincia per il candidato alla presidenza, Salvatore Solano, espressione di Forza Italia e del coordinatore provinciale di Fi, Giuseppe Mangialavori. Nei confronti dei sei consiglieri e’ stata chiesta l’espulsione dal partito che tarda, pero’, ad arrivare e da qui il possibile commissariamento del circolo cittadino da parte degli organismi regionali, anche al fine di impedire accordi con il centrodestra.