Violenza donne, l’impegno della Commissione regionali pari opportunità

“La Commissione Regionale Pari Opportunità apre l’anno rafforzando il suo impegno a favore delle vittime di violenza e organizzando quanto programmato in questi anni a loro favore. Dopo il protocollo con il Provveditore delle carceri della Calabria- grazie al quale gia’ tre case circondariali hanno chiesto la collaborazione dell’organismo consiliare che ho l’onore di guidare-, in questi giorni, abbiamo provveduto a dare seguito a quanto proposto alle stazioni dei carabinieri della Regione Calabria con lo scopo comune di promuovere una azione di sensibilizzazione volta al rispetto”.

Ad annunciarlo, e’ la presidente della CRPO Cinzia Nava che aggiunge: “La Commissione, nei mesi scorsi, infatti, ha scritto al comandante della legione Carabinieri Calabria, generale Vincenzo Paticchio, per proporre l’allestimento di una saletta presso le stazioni dei carabinieri che ospitasse in maniere riservata e confortevole le vittime di violenza che vanno a denunciare l’accaduto. L’idea e’ stata accolta con interesse e mi auguro possa essere attuata al piu’ presto sul territorio regionale dove- ad eccezione della sola stazione di Locri – questo tipo di servizio risulta carente. Resto sempre della convinzione che interessarsi ad un problema significhi abbracciarlo pienamente e cercare di individuare- ed e’ questo il nostro obiettivo- strumenti adatti per arginarlo”.