Santelli porta in Antimafia il tifo Juve “mafioso”

“Chiederò all’ufficio di Presidenza della commissione antimafia di riaprire le indagini e le audizioni sui rapporti tra alcune frange estreme delle tifoserie calcistiche e alcune societa’. Da quello che e’ emerso da alcune inchieste giornalistiche ci sarebbero, in diversi casi, infiltrazioni della mafia. Dovremo fare un lavoro serio, senza pregiudizi e con il conforto della magistratura inquirente, trasmettendo eventuali ipotesi di reato anche alla Procura della Figc. Non vi è alcun dubbio che responsabilità oggettive delle società, se accertate, debbano fare scattare sanzioni pesanti anche dalla giustizia sportiva e per questo cercherò un incontro con il presidente Gravina e il procuratore federale Pecoraro”.

Lo afferma Jole Santelli, Vice Presidente della commissione antimafia ed esponente di Fi.