Reddito di cittadinanza, Bruno Bossio: riforma costruita sul nulla

“Cio’ che sta succedendo nel governo sul reddito di cittadinanza e’ il sintomo di una situazione ormai sfuggita di mano. Il sottosegretario leghista Giorgetti dice che e’ inutile e che non si fara’, il premier Conte fa l’avvocato difensore dei Cinque Stelle, (altro che avvocato degli italiani!) e dice invece che si fara’ con attenzione, l’anno prossimo pero’. Di Maio tace e cerca di cambiare argomento, Salvini ride sotto i baffi. E’ il caos totale”. Lo afferma la parlamentare del Pd Enza Bruno Bossio. “Da mesi diciamo, inascoltati, al governo che ci sono le risorse per ampliare la platea del Rei. Invece hanno tirato dritto sul reddito di cittadinanza per ragioni di pura propaganda e sono andati a sbattere. Ora ognuno dice la sua, ma la verita’ e’ che non ci sono le condizioni per una riforma costruita sul nulla. Ormai nel governo siamo alle comiche. Peccato che non ci sia niente da ridere, dato che stanno mettendo a repentaglio i risparmi di milioni di italiani”. Così, la deputata PD Enza Bruno Bossio.