No malattia, no vacanza

Calabria fuori dalla riforma delle altre regioni dove per non andare a scuola basta la giustificazione del genitore

Assenze a scuola, c’è chi dice addio al certificato medico.
Sono, ormai, otto le regioni Italiane che hanno abolito l ‘obbligo di certificazione medica per assenza scolastica per più di cinque giorni .  Per gli alunni basterà l’attestazione di un genitore. Si tratta di nuove norme regionali antiburocrazia che semplificano il ritorno a scuola dopo l’influenza. Diverso il caso per altre profilassi. Ad adottarle i consigli regionali di Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Liguria, Lazio e Umbria.
Niente da fare per la Calabria. Qui ancora per entrare in classe, l’allievo dopo cinque giorni dovrà presentare il certificato del pediatra.