A Catanzaro vince Abramo ma il centrosinistra sfiora l’impresa

Sommario: Il sindaco di Catanzaro diventa anche presidente della Provincia ma per mezzo voto in più di un consigliere. Ottimo il risultato del primo cittadino di Soverato, Alecci

Vittoria al fotofinish per Sergio Abramo alle elezioni provinciali di Catanzaro.

Dopo Vibo Valentia, anche la città capoluogo va al centrodestra.

Il candidato del centrodestra ha vinto con 413 punti di scarto, pari ad appena mezzo voro ponderato, rispetto al candidato del centrosinistra Ernesto Alecci, sindaco di Soverato.

Ecco lo scrutinio

Scrutinate le schede dei votanti espressione dei piccoli Comuni (scheda blu). Alecci 252 – Abramo 213. Peso ponderato di ciascun voto 49.

Scrutinate anche le schede dei Comuni da 3000 a 5000 abitanti: Alecci 98 – Abramo 94.  Peso ponderato di ciascun voto 112.

Scrutinate anche le schede relative ai Comuni da 5000 a 10000 abitanti: Alecci 59 – Abramo 32. Peso ponderato 190

voto Comuni grandi: Abramo 20 – Alecci 12. Voto ponderato 990

Abramo presidente della Provincia per una incollatura (431 voti ponderati, pari a mezzo voto di un consigliere di Catanzaro.