Pd Cosenza, Porco vicesegretario

“La Federazione Pd della provincia di Cosenza mi vedrà impegnato nelle vesti di vicegretario provinciale: ringrazio il segretario Luigi Guglielmelli, che affiancherò con il massimo della dedizione ed è mia cura, da subito, declinare il senso del mio impegno all’interno del partito”.

Queste le parole di Alessandro Porco all’indomani dell’investitura del ruolo di vicesegretario provinciale del PD di Cosenza.

“Sono convinto, infatti, che per ricostruire un clima di fiducia nell’elettorato del Partito Democratico, occorra – ha dichiarato  –  ripartire da messaggi chiari: nella selezione del gruppo dirigente – coinvolgendo le energie positive che sono tante e disseminate sui territori, e nella individuazione dei temi che saranno al centro della nostra azione politica.
Le scelte compiute nella formazione del gruppo dirigente del Pd Cosenza sono coerenti a questa impostazione: sono state selezionate figure impegnate da tempo sui territori e la missione che ci è stata affidata è stata quella di agire nel segno della partecipazione dal basso e dell’attenzione ai problemi reali delle nostre comunità”.

“Forze fresche a servizio di un partito che – ha sottolineato il neo vicesegretario – ha urgenza di recuperare una relazione emotiva con l’elettorato, sforzandosi di sconfiggere la diffidenza e la disillusione che pure ci sono attorno alla proposta politica del Pd e trovano nutrimento nella deriva populista e demagogica delle forze al Governo del Paese”.

“Siamo all’inizio di un percorso in salita ma – ha affermato ancora – avvincente nella sua missione: il nuovo gruppo designato è fatto di persone, donne e uomini, che hanno dimostrato, sul campo e nel tempo, la capacità di creare sinergie e coesione fra le comunità di appartenenza e i circoli di base. Non a caso la mia esperienza parte dal basso, proprio da segretario di circolo di Aprigliano, e con questo spirito e immutato entusiasmo mi affaccio a questa nuova esperienza.