Catanzaro, manutenzione straordinaria per la rete viaria della Provincia

Il presidente Enzo Bruno: per la sicurezza lavori per oltre un milione di euro

Pubblicati sul sito della Provincia di Catanzaro i bandi di gara relativi agli interventi di manutenzione straordinaria della rete viaria finanziati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. L’Ente intermedio, guidato dal presidente Enzo Bruno, ha visto l’approvazione di tutte le schede compilate per la richiesta di finanziamento messo a disposizione dal Dicastero per l’annualità del 2018 ed inviate entro l’1 giugno scorso. I fondi messi a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture ammontano a complessivi 1.194.785,93 euro. Gli interventi finanziati rispettano i parametri richiesti: vale a dire la sicurezza stradale, la tutela delle utenze deboli, la salvaguardia della pubblica incolumità, la riduzione del rischio idrogeologico. Le procedure aperte con la pubblicazione dei bandi di gara saranno chiuse nel mese di settembre secondo i termini previsti, consentendo l’appalto dei lavori entro ottobre.
“Nell’individuare i lavori finanziati dal Ministero – afferma il presidente della Provincia, Enzo Bruno – abbiamo tenuto conto delle criticità indicate dai sindaci in tutta la Provincia: tra gli interventi finanziati quelli sulle Sp 11 e 12, attorno Zagarise, lungo la Squillace-Maida; a Platania e San Pietro Apostolo dove è stato segnalato un pericoloso dissesto al bivio Zeta; e ancora Sp 133 e Sp 134, caratterizzate da un alto tasso di pericolosità; lungo la Girifalco-Roccelletta; a Gimigliano, uno dei paesi più a rischio idrogeologico, e ancora Soveria e Crichi. Si tratta, in particolare, di interventi relativi al rifacimento del manto stradale, soprattutto nei centri abitati, di rifacimento della segnaletica e di barriere di ritenuta, ma anche di cunette e muri. La sicurezza prima di tutto”.
I bandi di gara pubblicati sono relativi a interventi di manutenzione straordinaria che interessano le seguenti arterie di competenza: Sp 159/1, Platania (per l’importo 79.560,01 euro); Sp 11 ed Sp 12, Zagarise (per l’importo di 80.500 euro); Sp 162/2, Sellia Marina (per l’ importo di cento mila euro; Sp 158/1 (per l’importo di 79.560,01 euro); Sp 172, Borgia (per l’importo di 160.370); Sp 165/1, San Pietro – Bivio Zeta (per un importo di 78.000 euro); Sp 162/1, 162/2 e altre zone del reparto nel Chiaravallese (per un importo di 80.120 euro); Sp 133 e 134, Isca (per un importo di 80.130 euro); Sp 15 e 13, Soveria Simeri e Simeri Crichi (per un importo dio 80.070 euro); Sp 34/1, Gimigliano (per un importo di 194.785,93 euro).