Gentile vicepresidente, cosa farà Manna?

Dopo la riconferma di Pino, “Alternativa popolare” esulta e riattacca il sindaco di Rende

Marcello Manna, sindaco di Rende

Pino Gentile con ben 13 voti, contro i 12 Ciconte e i 5 della Ferro, è stato riconfermato vicepresidente della Regione Calabria. Una vittoria la sua che premia la sua serietà, la sua correttezza istituzionale, la sua lunga esperienza politica, la sua serietà, i suoi valori umani e professionali”.

Così il coordinamento rendese di Alternativa popolare esprime la propria soddisfazione dopo il consiglio regionale di ieri.

“Proprio per questi valori posseduti dall’onorevole Gentile – continuano da Ap – è risultato essere il più votato dei tre candidati alla carica, ed eletto insieme a Ciconte, mentre la Ferro è stata bocciata sonoramente nonostante partiva con un vantaggio di 7 voti, scesi poi a 5, a conferma che neanche il suo gruppo l’ha votata”.

AP: “FORZA ITALIA? SCONFITTA E A PEZZI”

“Da queste elezioni – continua la nota di Alternativa popolare –  Forza Italia ne è uscita sconfitta e a pezzi, frutto della loro “politica dei due forni” e del loro trasversalismo più becero“.

La riprova è ciò che hanno fatto su Rende – sottolineano i ‘gentiliani’ rendesi – dove hanno stravolto e tradito il voto popolare e hanno scelto di stare al governo della città con i peggiori transfughi e trasformisti della sinistra calabrese.

Infatti, pur di isolare Alternativa popolare e mantenere le poltrone, hanno scelto di seguire la politica di Manna senza alcuna visione della città ma basata solo sul clientelismo e sulla mancanza di trasparenza. Mentre Ap, al contrario di Fi, si è comportata sempre con correttezza e coerenza di scelte e di azione, così come ha fatto anche su Catanzaro, che è stata determinante nell’elezione del sindaco Abramo.

A Rende, invece, Alternativa popolare ha scelto di stare con la parte sana della città e con i rendesi, rinunciando a due assessorati e alla presidenza del consiglio comunale. Il coordinamento cittadino di Ap Rende, insieme a quello giovanile e ai consiglieri comunali, fa gli auguri di buon lavoro a Pino Gentile – conclude la nota – che saprà con il suo equilibrio, la sua autorevolezza ed esperienza dare lustro e prestigio a tutto il Consiglio Regionale e auguri di buon lavoro anche al presidente Irto al vicepresidente Ciconte e ai due segretari eletti Graziano e Neri, che compongono il nuovo Ufficio di Presidenza”.