Ennesimo rinvio del Tar in attesa delle decisioni del giudice ordinario su Fincalabra

    Mannarino e Regione dovranno attendere per la sentenza La Cassazione aveva rinviato gli atti al Tribunale

    Luca Mannarino

    Vertenza Fincalabra tra l’ex presidente Luca Mannarino e la Regione Calabria, dopo le richieste sia del ricorrente che di controparte il Tar ha sospeso il giudizio per l’ennesima volta in attesa delle decisioni della magistratura ordinaria. Si legge nell’ordinanza di ieri del Tar di Catanzaro: “Premesso che, alla pubblica udienza del 17 settembre 2017, fissata per la trattazione del ricorso a seguito dell’eventuale definizione del regolamento di giurisdizione promosso dalla Regione Calabria: – parte ricorrente ha dedotto che “le Sezioni unite della Corte di Cassazione hanno dichiarato la giurisdizione del G.O. esclusivamente sull’atto di revoca, impugnato con motivi aggiunti [rectius: con ricorso autonomo]”; – la Regione Calabria ha chiesto che il giudizio fosse introitato in decisione; – il collegio ha rinviato alla udienza pubblica del 13 dicembre 2017, “dando termine al ricorrente di 10 giorni per il deposito delle sentenze delle Sezioni unite”; Rilevato che non risulta che sia stato definito il regolamento giurisdizione iscritto presso la Corte di Cassazione al n. 23873/2015 r.g. e rinviato a nuovo ruolo con ordinanza delle Sezioni unite 29 dicembre 2016 n. 27464, sicché il presente processo deve intendersi ancora sospeso, giusta ordinanza di questa Sezione 17 febbraio 2017 n. 62; Ritenuto che le spese della presente fase saranno regolate dalla pronuncia definitiva del giudizio cautelare”. Mannarino aveva chiesto l’annullamento degli atti di giutna sulla decadenza dei vertici di Fincalabra e nomina nuovo presidente, la Cassazione sulla revoca aveva rinviato al giudice ordinario e il Tar ha deciso di attendere prima di emetetre sentenza. Manarino voleva l’annullamento a) della Deliberazione n. 9 del 24.02.2015 e relativi allegati dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale della Calabria, pubblicata sul BURC in data 10.03.2015, con la quale è stata avviata la selezione pubblica volta alla ricostituzione delle nomine degli organi decaduti di competenza della. Presidenza della Regione Calabria, limitatamente alla nomina del Presidente del Consiglio di Amministrazione di Fincalabra s.p.a.; b) della nota prot. n. 23042/SIAR del 26.01.2015, comunicata a mezzo pec, ove lesiva della alla presa d’atto della decadenza della nomina dell’odierno ricorrente quale Presidente di Fincalabra s.p.a”.