《L’ospedale di Cosenza mi ha salvato la vita, la sanità calabrese sa essere d’eccellenza》

Poco tempo fa sono stato ricoverato al reparto di Cardiologia e UTIC dell’Ospedale dell’Annunziata dì Cosenza a seguito di un principio di infarto diagnosticatomi dalla dottoressa Greco al Pronto soccorso.
Premetto che non auguro a nessuno di arrivare in questo reparto ma nel mio caso si è rivelato davvero efficiente ed è proprio questo il motivo che mi ha spinto a scrivere questa breve nota di ringraziamento.
Ho trovato innanzitutto grande accoglienza e professionalità, oltre che una scrupolosa attenzione su ogni paziente a partire dal direttore del reparto dottor Francesco De Rose.
Ritengo che nonostante si critichi spesso l’assistenza sanitaria dell’Annunziata, questo reparto sia tra le migliori realtà dì tutta la regione se non della Penisola.
Voglio ringraziare pubblicamente la Dott.ssa Cloro C. che mi ha seguito per diversi giorni, insieme ai dottori Emanuele V. e Talarico. Ringrazio anche gli infermieri Aloe G., Giuffrè S., Chiappetta F., Alpino P., De Fazio D., Greco C., Russo A., D’Auria G., l’nfermiera di degenza cardiologia Coppola P. e gli operatori socio sanitari Briglio A., Rovatti A., Perri M. e Barca A.
Un ringraziamento speciale infine lo voglio rivolgere al personale di sala di Emodinamica, diretto dal dott. Greco e alla dott.ssa Chiappetta D. che ha eseguito la procedura di Coronarografia, insieme agli infermieri Scarnati V. e Lettieri G. ed al tecnico Benincasa R.
Grazie a tutti di vero Cuore!
Viva la Sanità Calabrese!

Michele Giorno