Sanità, sindacati compatti contro Sul

Le sigle sindacali firmatarie della missiva: "I problemi del Pronto soccorso dell'Annunziata non si risolvono con spostamenti di personale"

Le scriventi OOSS dissentono con quanto espresso in un comunicato di ieri dal sindacato SUL , sigla peraltro non accreditata in materia sanitaria, né firmataria di CCNL.
I tanti problemi dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza ed in particolare del Pronto Soccorso , non si risolvono in questa maniera. Trasferire personale dalla chirurgia o da altri reparti per sopperire alle carenze del Pronto Soccorso creerebbe un danno ancora più grave ed irreparabile .
È necessario che soprattutto nel periodo estivo si dia la possibilità a tutti di usufruire di un legittimo periodo di ferie.
Soprattutto non si può chiedere ad altri di sopperire a carenze ormai croniche e godere tre medici di Pronto Soccorso in contemporanea del Congedo Parentale Covid e altri tre delle ferie estive proprio nel periodo di Ferragosto . Singolare poi che due dei tre medici in Congedo Parentale siano dirigenti dello stesso sindacato Sul che lamenta le sacrosante carenze di organico.
Le battaglie non si vincono in questa maniera.
Chiediamo pertanto che ove possibile si traghetti con il minor danno possibile fino a settembre ottobre , quando insieme potremo chiedere con forza la risoluzione dell’annoso problema del Pronto Soccorso.

ANAAO Dott. Luigi Ziccarelli
AAROI Dott. Alessandra Silvagni
CIMO Dott. Antonio Contaldo
CISL Medici Dott. Rodolfo Gualtieri
CIGL Medici Dott. Teresa Papalia
FVM Dott. Claudio Picarelli ,dott. Sabrina Sinicropi
SNR Dott. Michele Florio
UIL Medici Dott. Luigi Marafioti