Una mostra di Ligabue al Museo di Rende

Quaranta opere tra dipinti, sculture, incisioni, disegni e oggetti personali: una mostra di gran rilievo “Antonio Ligabue. Vita, opere e oggetti di un geniale artista”, curata dall’associazione N.9, in collaborazione con la Casa Museo Ligabue di Gualtieri ed il comune di Rende è che sarà inaugurata al museo del Presente il prossimo venerdì 19 gennaio.
Il vernissage, visitabile sino al 17 febbraio, arriva per la prima volta in Calabria e ripercorre la vita di Antonio Ligabue, fra i maggiori pittori del Novecento.
“Abbiamo sottotitolato la mostra -afferma Mario Toscano di associazione N.9- definendo l’artista “geniale”: geniale perchè talento puro, senza alcun riferimento pittorico o bagaglio culturale, istintivo e primordiale come Garrincha e Maradona, un dono di Dio. Ma ci viene in mente anche un altro aggettivo: folk, come Woodie Guthrie e Bob Dylan che hanno raccontato la provincia americana, allo stesso modo Ligabue ci racconta attraverso le sue visioni l’Italia del dopoguerra, le sue contrade, con piglio meno politico, ma pervaso da quella tensione estrema di chi non si rassegna alla propria solitudine. Folk anche perchè artista popolare, che piace e comunica a tutti; la sua arte annulla la dicotomia tra elite e Massa.”.
Anche il sindaco di Rende, Marcello Manna, ha sottolineato: “La nostra città è al centro di un più ampio progetto culturale che investe le arti, il cinema è la musica. La mostra è frutto di un processo rivalutativo della figura del pittore troppo spesso relegato nell’etichetta di artista naïf.”.
“È questa -ha concluso il sindaco- opportunità preziosa per l’intera area urbana a dimostrazione che la cultura può e deve essere motore di innovazione nella sfera economica, sociale ed educativa, luogo dove condividere idee, pensieri e azioni di sviluppo. Oggi più che mai si rende necessario individuare strategie di sviluppo dal basso capaci di rafforzare la nostra comunità.”.
La mostra sarà visitabile dal 19 Gennaio al 17 Febbraio 2018, con i seguenti orari: dal martedì al sabato: 9.00-13.00 / 16.00-20.00; domenica e festivi: 10.00-13.00 / 16.00-20.00.