Oggi la festa di Sant’Angelo

È arrivato il giorno della festa di Sant’Angelo per la città di Acri.

Il lungo programma messo in piedi dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pino Capalbo, a partire dallo scorso 15 ottobre, data della santificazione del Beato in piazza San Pietro a Roma, oggi culmina con la festa in ricordo della morte del Santo (30 ottobre 1739) e domani con la processione per le vie della città.

Dopo la santa messa di mezzanotte, presieduta da Carlo Calloni, postulatore generale dell’Ordine dei frati minori cappuccini di Calabria, la giornata continua con  le celebrazioni eucaristiche delle 8,9,10,30, 12, e alle 18, quest’ultima alla presenza del ministro generale dei frati minori della Calabria, Mauro Johri.  Alle 19 uno dei momenti più emozionanti dell’intero programma dedicato al Santo.

Nel corso della liturgia, infatti, i sindaci di Acri e Cetraro accenderanno la lampada votiva dinanzi l’urna che ospita le ossa ricomposte di Sant’Angelo.

A fare da cornice alla funzione liturgica la corale Sant’Angelo diretta dal M° Giusto D’Auria. Saranno presenti i novizi di Morano Calabro accompagnati dal maestro Ippolito Fortino, consigliere provinciale dei Frati minori cappuccini di Calabria.

Al termine della celebrazione, lo spettacolo pirotecnico in onore del Santo, chiuderà la giornata di festa.