Il Presidente Mattarella nomina l’imprenditore e professionista calabrese Giuseppe Franco, Cavaliere al Merito della Repubblica

Stamane, mercoledì 20 dicembre, presso la sede della Prefettura di Cosenza, si è svolta la cerimonia di consegna delle Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana (O. M. R. I.), recentemente conferite dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con decreto del 2 giugno, a cittadini residenti nella Provincia di Cosenza.
L’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” è il primo fra gli Ordini cavallereschi nazionali ed ha lo scopo di ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’economia, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari.
Mattarella ha individuato, fra i tanti esempi presenti nella società civile e nelle istituzioni della nostra Provincia, su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’imprenditore originario di Longobucco Giuseppe Franco.
L’onorificenza conferita a Giuseppe Franco, Dottore Agronomo e Imprenditore del settore agroalimentare, con decreto del Presidente della Repubblica del 2 giugno 2023, fa seguito all’encomiabile carriera professionale ed imprenditoriale sul territorio calabrese, dove da oltre 20 anni è impegnato nella tutela, valorizzazione e sviluppo della nostra agricoltura.
La sua azienda è ubicata nei comuni di Francavilla Marittima, Civita, Cassano allo Ionio, Frascineto e Lungro in Provincia di Cosenza, dove è conosciuto e stimato. Attualmente ricopre anche il ruolo di Delegato Nazionale per il comparto Federitaly Agricoltura ed è componente della Direzione Nazionale AIC (Associazione Italiana Coltivatori).
Giuseppe Franco è da sempre sensibile alle tematiche sociali, partecipa attivamente alla vita associativa di numerosi enti benefici, al cui interno ha ricoperto anche incarichi, promuovendo iniziative, eventi ed attività no-profit.
Quindi un lungo e faticoso percorso che ha trovato riconoscimento nel raggiungimento di un importante traguardo.
Al neo Cavaliere vanno gli auguri della nostra redazione.