A Rende dal 25 al 27 maggio il Workshop “IEEE”

Organizzato dal prof. Lamonaca dell’Unical, è il primo evento a livello mondiale che tratterà le tematiche di misure per l’ambiente costruito

Si terrà a Rende dal 25 al 27 maggio 2022 l’IEEE International Workshop on Metrology for Living Environment organizzato dal Prof. Francesco Lamonaca, professore associato di misure elettriche ed elettroniche dell’Università della Calabria.
La tre giorni di lavori, ospitata dal Centro Congressi dell’Università della Calabria, è il primo evento in assoluto a livello mondiale che tratterà le tematiche di misure per l’ambiente costruito. Tra gli argomenti trattati da oltre 230 autori, provenienti da 12 paesi europei ed extraeuropei, le misure per la diagnostica degli edifici durante e dopo la costruzione, sistemi di monitoraggio basati su Internet of Things (IoT) e intelligenza artificiale, sistemi di misura per i BIM and digital twins, qualità dell’ambiente indoor e comfort, smart buildings, valutazione delle prestazioni energetiche, modelli di incertezza per le decisioni.
Il Workshop ha ricevuto il supporto dell’Università della Calabria e del Dipartimento di Ingegneria Informatica, Modellistica, Elettronica e Sistemistica e il patrocinio della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza, del Comune di Rende e del Comune di Cosenza e dell’Ordine degli Ingegneri di Cosenza oltre che da numerosi enti, agenzie e istituti di ricerca nazionali e internazionali tra cui l’associazione IEEE, la più importante organizzazione mondiale nel settore elettrico ed elettronico con più di 310.000 soci in 150 nazioni fra ingegneri, scienziati e matematici. È previsto il riconoscimento di crediti formativi agli ingegneri iscritti all’Ordine che seguiranno i lavori.
“Per il Workshop – dichiara il Prof. Francesco Lamonaca – sono stati selezionati oltre 60 lavori che verranno presentati nelle tre giornate insieme a due tutorial per divulgare le ultime tecnologie applicate alle misure per l’ambiente costruito e due seminari su invito tenuti da esperti internazionali. A conclusione dei lavori si terrà una tavola rotonda su progetti di ricerca in essere per creare nuove sinergie a livello nazionale e internazionale e connessioni tra il settore pubblico, privato e della ricerca”.
Infine, il comitato scientifico internazionale del workshop premierà il miglior lavoro con il Best Paper Award in memoria del Prof. Domenico Grimaldi, professore ordinario di Misure Elettriche ed Elettroniche dell’Università della Calabria, supportato da ALMA s.r.l. (Gruppo ACCA), una delle eccellenze calabre per lo sviluppo di software a supporto della progettazione degli ambienti costruiti. Sono previsti anche altri premi promossi dalle riviste scientifiche internazionali Sensors e Building dell’MDPI, dall’IEEE Women In Engineering Affinity Group e dall’azienda Gibertini.
Il programma completo dell’evento è disponibile al link: www.metrolivenv.org/program