Alle origini del tumore, “messaggi” dalle cellule negli studi d’avanguardia Neuromed

Un’altra grande sfida per l’istituto di ricerca Neuromed, fiore all’occhiello della sanità d’avanguardia dell’intero Paese. Il centro di Pozzilli, siamo in Molise, in collaborazione con l’università di Pisa, pubblica un articolo relativo a uno studio altamente raffinato e avveniristico. Per alcuni tumori, da quello al pancreas a quello alla mammella passando per il sistema nervoso centrale, ci sono dei “messaggi” in anticipo che si possono cogliere. Hanno a che fare con la proteina “prione”, presente in natura a rivestire le cellule ma se presente in diversa quantità diventano spia di un carcinoma. Non solo. Indagare sulle movenze di questa proteina non è solo significativo sul piano della prevenzione ma anche, con ogni probabilità, su quello della cura. In questo servizio del Tg2 Salute il professor Fornai dell’istituto Neuromed svela la grandezza potenziale di questa ricerca…