Aeroporto Sant’Anna, mobilitazione per la riapertura

Centinaia di persone stanno manifestando, da questa mattina, nel piazzale dell'aeroporto per chiedere la riapertura dello scalo, chiuso ormai dallo scorso anno

Aeroporto Sant’Anna di Crotone

Alcune centinaia di persone stanno manifestando, da questa mattina, nel piazzale dell’aeroporto Sant’Anna di Crotone per chiedere la riapertura dello scalo, chiuso ormai dallo scorso anno.

La manifestazione è organizzata dal Comitato cittadino aeroporto Crotone, i cui componenti vogliono certezze sulla riapertura dello scalo annunciata per il 1* dicembre prossimo; sul piano industriale di Sacal, gestore dei tre aeroporti calabresi, e sul nome della compagnia aerea che dovrà effettuare i voli da e per la città.

Prima di entrare nel piazzale dell’aerostazione i manifestanti hanno bloccato per qualche minuto la strada statale 106, provocando un rallentamento del traffico.

In quel frangente si è verificato anche un grave episodio, con una donna che, disperata per i problemi di salute da cui è afflitta, ha tentato di gettarsi sotto un tir, urlando di non poter più sostenere le spese per i trattamenti terapeutici nelle regioni del nord Italia.

Una situazione che è andata a peggiorare con la chiusura dell’aeroporto. La donna e’ rimasta illesa grazie all’intervento delle forze dell’ordine presenti e dei partecipanti alla manifestazione che sono riusciti a trattenerla.