Strada Ionio-Tirreno, scontro tra due auto all’interno della Galleria Limina: un morto e un ferito

Il conducente di un’autovettura avrebbe perso il controllo del proprio mezzo che procedeva in direzione Jonio finendo per schiantarsi mortalmente contro il guard-rail

Incidente mortale nella Galleria della Limina. Una persona è morta ed un’altra è rimasta ferita nello scontro frontale tra due auto avvenuto stamani, sulla strada statale 682 di grande comunicazione Ionio-Tirreno. La persona deceduta è Antonio Marino, 55enne di Catania. L’uomo, che si trovava alla guida della sua Opel “Mokka”, stava rientrando in Sicilia dopo alcuni giorni di lavoro portati a termine nella provincia ionica di Reggio Calabria. L’incidente è avvenuto proprio al centro della galleria, lunga 3,4 chilometri, nel territorio del comune di Mammola e ha visto coinvolte una Jeep Cherokee e una Opel Mokka che per cause in corso di accertamento si sono scontrate frontalmente. Nel durissimo impatto, all’interno del tunnel, tra le due autovetture che procedevano, visti i danni materiali riportati dai due mezzi, ad una velocità non bassa, a rimanere ferito in modo serio e anche incastrato all’interno dell’abitacolo dell’auto è stato pure il conducente della Jeep Cherokee, G.F., 51 anni, di Gerace. L’uomo stava rientrando dall’area tirrenica nella Locride, a Gerace. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono intervenuti gli agenti della Polizia stradale di Siderno, per ricostruire la dinamica dell’incidente, ed i vigili del fuoco di Polistena. La statale è stata chiusa al traffico per consentire i soccorsi e la rimozione dei mezzi. La galleria della Limina è oggetto in questo periodo di lavori di manutenzione che si svolgono di notte quando la struttura viene chiusa. Di giorno, invece, l’arteria è percorribile normalmente.