Lavoro, si qualifica e si rafforza l’offerta formativa a Crotone

CONF.I.A.L. e il Polo Formativo "Target Education" di Crotone uniscono le Forze per potenziare l'accesso al lavoro e la formazione a Crotone. Il Segretario generale della CONF.I.A.L. annuncia l'apertura di una sede provinciale del sindacato a Crotone

Presso il Polo Formativo “Target Education” di Crotone, presenti il legale rappresentante e amministratore dott.ssa Teresa Antonia Gullà, il direttore di sede dott.Mario Davide Nicotera, la responsabile Pegaso dott. Francesca Barberio, il coordinatore del progetto GOL dell’ente dott. Luca Rinaldi, alla presenza del Segretario Generale Benedetto Di Iacovo, si è provveduto alla sottoscrizione di un protocollo di intesa con la CONF.I.A.L.-Confederazione Italiana Autonoma lavoratori, per l’attivazione di una serie di servizi al lavoro, tra i quali politiche attive (Gol, garanzia giovani, tirocini, auto impiego e auto imprenditorialità, iscrizione per corsi di laurea universitari, servizi agli aspiranti concorsi pubblici nella scuola per il corpo docenti e personale ATA, ecc). CONF.I.A.L. e Target Education uniscono le Forze per Potenziare l’Accesso al Lavoro e la Formazione continua a Crotone, soprattutto per le nuove competenze trasversali e digitali per le lavoratrici e i lavoratori. Questo accordo segna l’inizio di una collaborazione strategica volta a implementare una vasta gamma di servizi al lavoro, inclusi progetti di politiche attive per l’impiego di giovani e di lavoratori espulsi dai processi lavorativi e produttivi. Grazie a questo protocollo di intesa, saranno attivati servizi innovativi quali il Programma Gol, l’iniziativa Garanzia Giovani, la realizzazione di Tirocini, nonché supporto per l’Auto impiego e l’Auto imprenditorialità. Inoltre, l’accordo prevede l’iscrizione a corsi di laurea universitari e la fornitura di servizi dedicati agli aspiranti partecipanti a concorsi, in particolare per le attività ATA. “L’obiettivo di questa partnership è quello di creare un ponte diretto tra l’istruzione, la transizione scolastica e il mondo del lavoro, facilitando l’inserimento lavorativo dei giovani e degli adulti della regione Calabria”, hanno dichiarato Teresa Gullà e Benedetto Di Iacovo. Siamo convinti -hanno aggiunto- che l’educazione e la formazione, soprattutto quella di eccellenza mirata all’acquisizione di nuove competenze, anche digitali e gestionali, siano le chiavi per lo sviluppo professionale e personale, e con il supporto di Target Education si possono rendere questi strumenti ancora più accessibili.” Dal canto loro, l’Amministratrice Teresa Gullà e il Direttore Mario Davide Nicotera, la responsabile Pegaso dott. Francesca Barberio, il coordinatore del progetto GOL dell’ente dott. Luca Rinaldi di Target Education, hanno espresso grande entusiasmo per questa collaborazione: “È un onore lavorare a fianco di un sindacato nazionale e di comunità come CONF.I.A.L., per portare avanti questi progetti. Il nostro impegno congiunto permetterà di offrire percorsi formativi all’avanguardia e di alta qualità, progettati per rispondere in modo efficace alle esigenze del mercato del lavoro locale.” La firma del protocollo si è svolta alla presenza di rappresentanti del Sindacato, con il Segretario Generale Di Iacovo e l’Amministratrice del Polo formativo, Gulla, nonché una folta presenza di giovani, evidenziando il forte interesse e sostegno della comunità studentesca e locale a queste iniziative. Le attività previste dal protocollo inizieranno nei prossimi mesi, e si prevede che avranno un impatto positivo significativo sulla capacità dei partecipanti di accedere a opportunità di lavoro qualificate e di avanzare nelle loro carriere, sia nel settore pubblico che privato. Inoltre saranno attivati master e attività d’informazione per i quadri e dirigenti sindacali di base e di direzione politico/sindacale delle organizzazioni. Nel corso dell’incontro, molto partecipato da giovani e studenti il segretario generale della CONF.I.A.L., Benedetto Di Iacovo, ha annunciato l’apertura di una sede provinciale dell’Organizzazionea Crotone, dotata da servizi di: CAF, Patronato, Fondo Paritetico Interprofessionale, Sindacato Inquilini, Associazione dei Consumatori, Associazione di Volontariato denominata Amiamoli per gli Immigrati ed altri servizi ai cittadini, ai giovani e ai pensionati, ivi compresi ogni tipo di permesso per stranieri residenti in Italia. Guiderà l’organizzazione provinciale -ha puntualizzato con un pizzico di orgoglio Di iacovo- un gruppo dirigente fatto da donne e uomini professionalmente preparati e con spiccata sensibilità sociale.