Prossima trasferta vietata per i tifosi di Catanzaro e Cosenza

Provvedimento identico per le 2 tifoserie. Le sanzioni potrebbero essere terminate qui

  1. La notizia era nell’aria, ora c’è l’ufficialità. In seguito agli incidenti che si sono verificati dopo il match di domenica scorsa tra Cosenza-Catanzaro.Il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive (Casms) ha vietato ai tifosi giallorossi la prossima trasferta, quella con il Brescia in programma il 16 marzo.L’organo ha precisamente vietato la vendita dei biglietti dell’incontro a residenti in provincia di Catanzaro. Stesso provvedimento per i supporter del Cosenza che quindi, nella stessa giornata, non potranno seguire la squadra impegnata a Terni. “Il Comitato- si legge inoltre nel provvedimento odierno – inoltre delibera che alla luce dei gravissimi episodi accaduti sarà dato corso a un monitoraggio delle tifoserie del Cosenza e del Catanzaro al fine di svolgere un’accurata e costante valutazione delle condotte poste in essere e suggerire l’adozione di ulteriori misure di rigore, in particolare in occasione di eventuali partite che vedano coinvolte entrambe le squadre”.