《Occhiuto minaccia dimissioni? Non è una sconfitta ma difesa della propria regione》

Sanità, il presidente della Regione Lazio, Rocca, sulla stessa linea del commissario e presidente calabrese

Il messaggio di allarme lanciato dal presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto che, parlando
del nodo delle poche risorse per la sanità commissariata, avrebbe minacciato le dimissioni dal ruolo di commissario, 《non è una sconfitta, poi dipende da come la si vede. E’ un tema di dignità》.
È il pensiero del presidente della Regione Lazio Francesco Rocca, intervenuto all’evento Adnkronos Q&A ‘Salute e sanità, una sfida condivisa”.
《I governatori – ragiona Rocca – rappresentano una comunità di donne e uomini che è espressione dei loro territori. Quindi c’è un tema anche di protezione di quella che è una dignità della propria Regione. Se il
governatore la sente minacciata, a quel punto deve comunque fare dei
passi forti.
Quella valutazione del presidente Occhiuto mi sembra sia stata fatta in un contesto ben determinato. A mio avviso lui comunque
sta lavorando bene》.
(Adnkronos)