Tenta di entrare a San Pietro con un coltello, arrestato un calabrese

È stato bloccato dai poliziotti della Questura di Roma ai filtraggi di piazza San Pietro con un coltello. Per questo un italiano di 52 anni è stato arrestato dalla polizia. Secondo quanto si è appreso, è accaduto stamattina e un agente della questura durante il controllo ha riportato una lieve contusione alla gamba giudicata guaribile in dieci giorni. L’uomo, originario di Palmi in Calabria, è stato controllato, come sempre accade in occasione dell’Angelus domenicale ai prefiltraggi su via della Conciliazione all’altezza dei propilei, molto prima di piazza San Pietro. Sulle prime si è rifiutato di fare verificare il contenuto della borsa che aveva con sé, ma una volta costretto l’ha aperta ed ha estratto il coltello col quale ha anche ferito, lievemente, l’agente addetto ai controlli. E’ stato subito immobilizzato, dopo una breve colluttazione ed è stato arrestato. A quanto si apprende, si tratterebbe di una persona con disturbi mentali.