Raccolta dei rifiuti a Reggio, il Consiglio di Stato dà ragione ad Ecologia Oggi

Il Consiglio di Stato conferma conferma la decisione dei giudici amministrativi di primo grado. “Correttamente il T.A.R. ha disposto l’aggiudicazione in favore della seconda classificata, Ecologia Oggi”. Dopo anni si mette una parola fine al contenzioso che aveva lasciato in una cornice di precarietà i servizi di igiene della città. Il Consiglio di Stato riunisce gli appelli sollevati dalla Teknoservice e dal Comune “li respinge con integrale conferma della sentenza di primo grado e condanna le parti appellanti alla refusione delle spese”. In 55 pagine si argomentano le ragioni per cui le proposte avanzate da Ecologia Oggi avrebbero dovuto essere preferite a quelle di Teknoservice.
I giudici amministrativi (Luigi Carbone, Presidente, Vincenzo Lopilato consigliere, Silvia Martino, consigliere, Giuseppe Rotondo consigliere, Luigi Furno consigliere, estensore) entra nelle pieghe del capitolato e mette in luce le scelte errate della commissione aggiudicatrice. Adesso si dovrà procedere all’avvicendamento tra le due società, garantendo la continuità e l’efficienza del servizio