Castrovillari, beccato con cinque chili di cocaina nel doppiofondo dell’auto

I Finanzieri del Comando Provinciale Cosenza, nell’ambito di attività di controllo economico del territorio, hanno eseguito uno specifico servizio finalizzato a prevenire e reprimere il traffico di sostanze stupefacenti che ha portato all’arresto di un soggetto ed al sequestro di 5 chili di cocaina e 500 grammi di hashish, con l’accusa di detenzione illegale di sostanza stupefacente.
I militari della Compagnia di Castrovillari, in servizio di controllo nei pressi dello svincolo autostradale, hanno sottoposto a controllo un’autovettura condotta da un cittadino campano il quale, nella circostanza, è risultato circolare senza documenti di riconoscimento né di patente di guida. In tale contesto, a seguito della perquisizione personale e dell’automezzo, sono stati rinvenuti, abilmente occultati all’interno di un doppiofondo ricavato sotto il sedile del passeggero, 5 “panetti” avvolti da nastro adesivo trasparente contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina, e alcuni involucri di hashish. Una volta immesso nelle piazze di spaccio lo stupefacente sequestrato avrebbe potuto fruttare all’incirca un milione e mezzo di euro.