Arrestato l’automobilista che ha travolto e ucciso due giovani sulla Trasversale delle Serre

Erano le prime ore di domenica quando si è verificato il tragico schianto sulla “Trasversale delle Serre”, all’altezza dello svincolo di Simbario, in cui hanno perso la vita due persone che, mentre spingevano il proprio veicolo fermatosi a causa di un guasto, sono state travolte da un’auto che viaggiava nella stessa direzione di marcia. Sul posto sono intervenuti subito i soccorsi e i Carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno che, coordinati dalla Procura di Vibo Valentia, hanno subito iniziato le attività per ricostruire la dinamica dell’incidente ed eventuali responsabilità.È stato così accertato che il conducente dell’auto che ha provocato lo schianto, di ritorno da un banchetto nuziale, si era messo alla guida con un tasso alcolemico, rilevato al momento del successivo controllo, di 1,14 g/l, ovvero ben al di sopra del limite massimo consentito per legge.
Inoltre, la strisciata di oltre 100 metri impressa sull’asfalto da uno pneumatico in particolare, nonché gli importanti danni subiti dal veicolo, hanno fatto presupporre che la velocità dello stesso fosse di molto superiore al limite consentito, che in quel tratto di strada è di 70 km/h.
Al termine degli accertamenti, considerata la gravità del fatto, e in attesa degli ulteriori accertamenti autoptici e sui mezzi, entrambi sequestrati, che la Procura disporrà, il conducente del mezzo che ha causato l’incidente è stato arrestato e posto ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.