Dl Calabria: ok definitivo, proroga Commissariamento sanità

Ulteriori 6 mesi dopo il via libera definitivo della Camera

Via libera definitivo dell’Aula della Camera al decreto in materia di proroga delle misure per il servizio sanitario della Calabria.
I voti favorevoli sono stati 160, 54 i contrari (M5S e Avs) e 76 gli astenuti (Pd e Terzo Polo). Sono prorogate di ulteriori sei mesi le misure straordinarie per il Servizio sanitario calabrese allo scopo di consentire la chiusura della gestione commissariale affidata al presidente della Regione Roberto Occhiuto e il passaggio di competenze all’Azienda per il governo della sanità della Regione (Azienda zero).
Dalla proroga sono escluse alcune disposizioni relative al compenso aggiuntivo dei commissari, alla possibilità di avvalersi della Guardia di finanza, al contributo di solidarietà. Una modifica del testo in Senato ha fatto salva la facoltà del commissario straordinario di nominare direttori generali degli enti del servizio e di avvalersi della collaborazione dell’Agenzia delle entrate.